Ultime recensioni

La Repubblica Genova

Giulia Destefanis


"Pilla" e le altre, la magia e la fatica delle adolescenti

E. Ferraris, F. Salaris

E. Ferraris, F. Salaris

Il mondo di Pilla


Formato
ISBN
Prezzo
ed. a stampa
Pacchetto 3 LIBRI
11,48 13,50



Una nuova collana di piccoli volumi tascabili che si rivolge ai bambini al termine della scuola primaria e ai ragazzini della scuola secondaria.
Ogni titolo, riferito a un problema specifico e ad alta diffusione sociale, è pensato come uno strumento utile ad 'accompagnare' i bambini che si affacciano all'adolescenza e a stimolare qualche riflessione sul mondo che li circonda. Libretti brevi nel testo e con illustrazioni emotivamente significative, che abbiano la forma di un pensiero, espresso dalla protagonista Pilla.
I temi dei primi tre titoli sono la dipendenza dagli smartphone, il cyberbullismo, i disturbi alimentari.

1. UNA TEMPESTA DI BI-BIIIP!
Pilla finalmente ha il telefonino. Con grande entusiasmo, e dopo aver ricevuto alcune raccomandazioni da parte dei genitori sui pericoli della rete, inizia a scambiarsi messaggi con i suoi amici. Dopo un po' si accorge che, nonostante le numerose foto e parole scambiate, inizia a sentirsi sola. Lo stesso sentimento anima la sua amica del cuore e, assieme, decidono che la loro amicizia dovrà essere sempre viva e reale, lasciando ogni tanto a riposo il telefono.

2. I MESSAGGINI CHE FANNO MALE

Pilla è oggetto da tempo di prese in giro da parte di un gruppo di ragazzine, le Solite. Volendo essere accettata da loro, decide di diventare la bulla di turno nei confronti di una nuova compagna, Giulia. In realtà, Pilla si rende strumento di una presa in giro ulteriore anche a proprio danno, e si sente sempre peggio. La nuova compagna, invece, chiede aiuto a un'insegnante, che affronta il tema in classe proponendo una lettura su un testo famoso in tema di oppressione.

3. LEGGERA. DA MORIRE
Pilla è in piena adolescenza e, anche se non lo condivide molto, fa suo lo schema magri = belli. In realtà non è convinta, e non affronta sul serio la cosa. La sua amica Isabella, invece, sì. Pilla la osserva, instaura un'amicizia profonda, e capisce che Isabella non mangia per essere bella ma, soprattutto, perché vuole liberarsi da un peso. Pilla capisce, per la prima volta, che di fame si può morire.

E. Ferraris, F. Salaris

Eliana Ferraris (Genova, 1971) ha studiato da avvocato e lavora in banca. Ama scrivere e si interessa al mondo dei ragazzi in crescita, due passioni da cui nasce l'idea di questo progetto.

Federica Salaris (Genova, 1980) lavora come grafica presso un'azienda di Genova e come libero professionista. È mamma di due bambini della scuola primaria.

Video e News

Dello stesso autore